Agricoltura Sociale 2.0

Ascoli Piceno 23 gennaio 2018 – È in fase di attivazione il progetto “Agricoltura Sociale 2.0” promosso dalla Cooperativa Sociale P.A.Ge.F.Ha. onlus e realizzato insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno. L’intervento è stato presentato a seguito della pubblicazione dell’avviso per la presentazione di progetti emanato dalla Fondazione nel 2017 ed è stato valutato dalla stessa meritevole di sostegno.

Il progetto valorizza il connubio tra tecnologia e agricoltura sociale e pone le sue basi sulla nascita di “AgriAbilità”, una cooperativa sociale a valenza agricola per l’inserimento lavorativo di giovani disabili o con disagio sociale, con particolare attenzione a giovani affetti da sindrome dello spettro autistico, nella quale sono privilegiate le colture biologiche, le sementi autoctone del territorio piceno, con annesso laboratorio di trasformazione realizzato in collaborazione e con la supervisione dell’Istituto Agrario “C. Ulpiani”. L’esperienza è arricchita dall’attivazione di percorsi di alternanza scuola–lavoro in campo sociale e in campo agricolo di ragazzi normodotati nonché dall’istituzione di borse lavoro per giovani disabili, aggiuntive ai lavoratori stabili.

La nascente cooperativa ha a disposizione 2,5 ettari di terreno agricolo, un piccolo frutteto e un uliveto situati in zona Marino del Tronto (AP). L’idea progettuale di start up agricola nasce in seno alla positiva esperienza de “L’orto di Paolo” un centro diurno ospitato in un casolare alle porte della città di Ascoli Piceno, nato nel 2013 dalla collaborazione della cooperativa sociale P.A.Ge.F.Ha. onlus con alcune famiglie di ragazzi autistici in uscita dal percorso scolastico come modello di integrazione sociale di giovani con sindrome autistica attraverso laboratori di taglio agricolo.

Il progetto vuole valorizzare percorsi di autonomia personale con l’obiettivo ultimo di attenuare lo stringente problema del così detto “dopo di noi” che attanaglia le famiglie che vivono in prima linea il delicato passaggio alla vita adulta di un figlio con disabilità, garantendo il diritto dei giovani con disabilità “di potersi mantenere attraverso un lavoro liberamente scelto o accettato in un mercato del lavoro e in un ambiente lavorativo aperto, che favorisca l’inclusione e l’accessibilità alle persone con disabilità” così come sancito dall’art. 27 della Convenzione ONU per i diritti delle persone con disabilità.

Parallelamente il progetto pone l’obiettivo di rafforzare la nascente comunità sociale agricola del territorio piceno sin dai primi passi, supportando e favorendo la rete di relazioni tra i soggetti che con coraggio affrontano questa nuova sfida territoriale, agevolando la conoscenza delle attività al potenziale pubblico e alla potenziale clientela e favorendo lo scambio di buone prassi tra operatori attraverso l’implementazione di una Web App che al contempo sia uno strumento smart di vendita dei prodotti agricoli (vetrina virtuale dei prodotti con possibilità di transazioni in sicurezza e scelta della modalità di consegna della merce, in sede o direttamente a casa propria attraverso un servizio di trasporto) e un luogo di scambio di informazioni, eventi legati alla sfera agricola sociale (Schede sulle aziende e sulle attività di agricoltura sociale realizzate, informazioni su eventi territoriali legati all’agricoltura sociale).

La progettualità è resa possibile grazie al particolare sostegno messo in campo dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno che investe in iniziative innovative e di sperimentazione di un nuovo modello di rete di soggetti del territorio che collaborano alla realizzazione del progetto Agricoltura Sociale 2.0, mettendo in campo competenze specifiche in campo agricolo, sociale, tecnico e commerciale. Sono partner di progetto: Comune di Ascoli Piceno; Ambito Territoriale Sociale XXII (Ascoli Piceno capofila); UMEA Asur Area Vasta n.5; Istituto Agrario “C. Ulpiani”; Liceo Classico “Stabili – Trebbiani”; Associazione “Gigaro 88”, Cooperativa sociale “Primavera”; Associazione di genitori “Insieme a voi”; Gruppo Gabrielli.

Per info sul progetto e visite: Cooperativa Sociale P.A.Ge.F.Ha. onlus

www.pagefha.com

0736/258491

cooperativasociale@pagefha.com

 

26904444_551507618531005_4562070512466085663_n

Comments are closed.