Al FemminiLe: la voce, il corpo, la parola

Proponente

Associazione Os Aridum.

Sede legale Piazza Risorgimento, 30 – 63857 – Amandola. Rappresentante Legale: Stefano Papetti.

Web: amandola teatro.it

Importo deliberato dalla Fondazione nel triennio 2011_2013 Euro 54.900.

Impatto territoriale Territorio montano dei Sibillini.

Il progetto in sintesi Il progetto ha realizzato una serie di spettacoli distribuiti su diversi paesi dell’area dei Monti Sibillini, che abbracciano diverse arti sceniche e letterarie: una sorta di Carro di Tespi che si è spostato di paese in paese, a partire da Amandola. Naturalmente il tutto visto con un’ottica femminile che non vuol dire solo donna ma che, più in profondità, va a toccare la corda della sensibilità, della dolcezza, dell’armonia, dell’intuizione, del fascino, dell’eleganza, dell’ironia, della sofferenza, della ribellione. Prima degli spettacoli, realizzati da professionisti, il progetto ha proposto l’esibizione di artisti locali. Sono stati realizzati sei spettacoli come da programma e uno stage di canto gospel gratuito a cui hanno partecipato nove iscritti di cui sei hanno avuto la possibilità di esibirsi con la cantante californiana Sherrita Duran nel concerto finale al teatro La Fenice. In aggiunta a quanto previsto è stata realizzata una mostra di pittura sul tema del femminile presso l’auditorium Vittorio Virgili di Amandola. Agli spettacoli si è registrato un totale di cinquecentodieci presenze (trecentonovanta paganti). Associazioni diverse hanno partecipato alla realizzazione dell’evento portando ognuna le proprie esperienze e costituendo cosi l’ossatura di un gruppo che potrà sviluppare il progetto anche nel futuro. Altro aspetto fortemente innovativo del progetto è stato il coinvolgimento di artisti locali negli spettacoli; nelle serate di poesia, musica e danza gli spettacoli degli artisti sono stati aperti da gruppi, compagnie e artisti locali. Le attività progettuali sono terminate a dicembre 2013.

Comments are closed.