Il progetto Anziani Cre-Attivi è promosso dall’Associazione I Girasoli Onlus e realizzato insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, che dal 2010 opera per l’assistenza sociale rivolta a minori, anziani e immigrati. Il progetto intende favorire la socializzazione degli anziani e il loro benessere psicofisico, nonché momenti di incontro intergenerazionali e di trasmissione orale di tradizioni, usi e costumi e promozione di stili salutari.

Si propone una sintesi dello stato di avanzamento delle attività progettuali al 31 dicembre 2015.

Il progetto è stato avviato il 26 gennaio 2015. In fase progettuale sono stati indicati come prioritari i seguenti obiettivi: valorizzare gli anziani coinvolti; favorire la trasmissione orale di tradizioni, usi e costume; facilitare la socializzazione e la relazione tra persone; promuovere stili di vita salutari. Fin da subito ci si è attivati per rendere viva la rete dei dodici comuni coinvolti, attraverso l’organizzazione di momenti di sensibilizzazione con le comunità di anziani presenti. Dal mese di febbraio 2015 è stata realizzata la campagna promozionale e di diffusione sul territorio, attraverso la stampa di manifesti, segnalibri e dépliant. È stata aperta la pagina facebook, sono state realizzate interviste radiofoniche e televisive. Dal 21 aprile 2015 sono iniziati i quattro laboratori previsti nel progetto. Laboratorio del ricordo (quarantaquattro ore): i laboratori sono stati realizzati in ognuno dei comuni partner; hanno stimolato l’esercizio della memoria e fatto emergere ricordi sia positivi sia negativi sui quali è stato impostato un lavoro di analisi e di emersione e condivisione dell’emozione. Laboratorio esperienziale (quarantaquattro ore): ha avuto il fine di trasferire ai bambini le tradizioni, gli usi e costumi della vita di una volta. In questo laboratorio gli animatori sono diventati gli anziani che, attraverso una breve drammatizzazione, hanno raccontato come vivevano una volta. È stato anche realizzato un ricettario, che propone le ricette della tradizione agricola. Laboratorio dell’alimentazione (ventiquattro ore): sono stati spiegati agli anziani, dal nutrizionista, che tipo di cibi mangiare, come cucinarli, quali accostamenti fare. Laboratorio del Movimento (ventiquattro ore): il chinesiologo ha illustrato le attività fisiche idonee alle persone di terza età, in particolare la passeggiata, spiegando che tipo di postura avere, come controllare il battito cardiaco. I laboratori sono terminati nel mese di novembre 2015. Al fine di favorire la socializzazione degli anziani che hanno aderito all’iniziativa sono state realizzate sia le escursioni della memoria a Fiastra (il 21 giugno per visitare il Museo della Civiltà Contadina) e a Padova (il 12 luglio per visitare il Museo della Bachicoltura), sia, nel mese di dicembre 2015, un momento di cena sociale presso il Caffè Meletti di Ascoli Piceno, al quale hanno partecipato venticinque anziani. È in fase di preparazione il video del progetto. Per lo svolgimento dei laboratori è stato coinvolto direttamente il seguente personale: due counselor, un nutrizionista, un chinesiologo. Al 31 dicembre 2015 sono stati coinvolti centoquaranta nove anziani e novantasette bambini. Nello specifico: tredici anziani e sette bambini a Grottammare; nove anziani e venti bambini ad Acquaviva Picena; ventiquattro anziani e cinque bambini a Carassai; sedici anziani e un bambino ad Offida; diciassette anziani e otto bambini a Montedinove; undici anziani e sette bambini a Venarotta; sette anziani a San Benedetto del Tronto; otto anziani a Monteprandone; dieci anziani e dieci bambini a Ripatransone; diciassette anziani e sette bambini a Force; quattordici anziani e ventitré bambini a Cossignano; tre anziani e nove bambini a Montefiore dell’Aso.

Partner: Comune di Monteprandone, Comune di Montedinove, Comune di Force, Comune di Ripatransone, Comune di Offida, Comune di Acquaviva Picena, Comune di Carassai, Comune di Montefiore dell’Aso, Comune di Grottammare, Comune di Venarotta, Comune di Cossignano, Comune di San Benedetto del Tronto.