Associazione Coro Ventidio Basso: ad Ascoli Piceno prende il via IL FESTIVAL DI PRIMAVERA

Ascoli Piceno, 16 maggio 2022 – Il mese di maggio è il mese dei fiori, della rinascita, è il culmine della primavera. Da questo pensiero nasce l’idea del primo “Festival di Primavera”, che si terrà dal 17 al 25 maggio e che sarà realizzato grazie all’intervento della Fondazione Carisap.

Una serie di tre concerti organizzati per la città di Ascoli Piceno dall’Associazione Coro Ventidio Basso, volti ad infondere un senso di speranza, di ripartenza, di un nuovo inizio, per sottolineare che nonostante le difficoltà e i momenti bui, prima o poi il sole torna sempre.

Il lungo inverno di questi anni è stato all’insegna della pandemia, dell’isolamento sociale; siamo vissuti nell’attesa di un agognato ritorno alla normalità. È ormai tempo di rifiorire, perché in fondo, la natura ha insita una energia primordiale che è più forte del gelo, della pandemia, della guerra, della distruzione.

Quale modo migliore, dunque, per ricominciare in musica, quale alimento dello spirito, motivo di crescita personale e collettiva, scambio di idee ed emozioni, luogo di incontro sociale.

“Potranno tagliare tutti i fiori ma non fermeranno mai la primavera” è infatti l’aforisma, di Pablo Neruda, scelto per accompagnare il festival, quale fil rouge che accomuna il senso e  la scelta del repertorio dei concerti.

Sono tre gli appuntamenti in programma, che si svolgeranno in rispettivi differenti luoghi di Ascoli, a simboleggiare che la rinascita coinvolge tutti, ed ogni angolo della città.

Si parte martedì 17 maggio con la “Deutesche Messe” (Messa tedesca) D 872 di Schubert, per coro organo e ottoni, che verrà eseguita nella chiesa di Sant’Agostino alle ore 21:15. Si proseguirà sabato 20 maggio con il “Romancero Gitano” di Mario Castel Nuovo Tedesco, su poesie di Garcia Lorca, per coro, solisti e chitarra classica, che si svolgerà al Teatro Filarmonici alle ore 21:15. Ultimo appuntamento di chiusura è previsto per mercoledì 25 maggio al Foyer del Teatro Ventidio Basso, quando alle ore 21:15 si esibiranno alcuni dei solisti del coro Ventidio Basso, in una soirèe dedicata alla musica lirica, e non solo.

Tutti i concerti sono diretti dal Maestro del Coro Ventidio Basso, Giovanni Farina, e sono ad ingresso libero, con prenotazione obbligatoria per quelli del 20 e del 25 maggio all’indirizzo email coroventidiobasso@hotmail.com

FC48/22

Comments are closed.