Centro Blu di Acquaviva Picena: presi in carico 26 bambini con autismo

Acquaviva Picena, 5 giugno 2019 – Grazie al progetto realizzato insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, l’Associazione  Omphalos ha preso in carico 26 bambini con autismo nel Centro Blu di Acquaviva Picena, coinvolgendo 17 educatori ed erogando 1800 ore di servizi. Al corso di formazione di 40 ore di Analisi Applicata del Comportamento ABA, hanno partecipato 20 insegnanti , 4 operatori dell’Area Vasta 5, 19 dipendenti di organizzazioni di terzo settore che svolgono assistenza nelle scuole. La cooperativa Cogese, partner del progetto, ha avviato l’attività educativa in acqua con il coinvolgimento di 13 bambini e 202 ore erogate in acqua. Per quanto riguarda il percorso di counselling in sessioni di gruppo, sono stati effettuati 17 incontri ai quali hanno aderito 15 genitori, per un totale di 34 ore erogate. L’intervento di pet therapy ha realizzato 17 lezioni e coinvolto 8 utenti.

Dati di sintesi Il progetto è stato presentato a valere sull’Avviso per la presentazione di progetti a sostegno della famiglia emanato dalla Fondazione nel 2017, è stato ritenuto meritorio ed è finalizzato a sostenere e implementare il servizio specialistico di interventi educativi innovativi nel settore dell’autismo e i disturbi generalizzati dello sviluppo nel territorio del comune di Acquaviva Picena, in particolare attraverso attività di riabilitazione socioeducativa.

Al 4 giugno 2019 sono 16 i bambini presi in carico che hanno migliorato il livello di performance.

Area di Impatto Ambito Territoriale Sociale 21

Costo complessivo del Progetto Euro 96.489

Contributo deliberato dalla Fondazione Euro 72.367

Indice Sintetico di Avanzamento al 05 giugno 2019 60%

asasasasass

 

Associazione Omphalos Famiglie e Autismo

 

Dal 2008 l’associazione Omphalos “autismo & famiglie” Onlus, nata per iniziativa di un gruppo di genitori di bambini presi in carico presso il Centro Autismo Età Evolutiva di Fano, si pone come punto di riferimento importante per le famiglie toccate da questa disabilità.

Omphalos, dal greco “ombelico”, è il simbolo che l’associazione ha scelto per rappresentare il punto di partenza dell’esperienza di vita di ognuno, ma anche il punto di convergenza delle esperienze di vita di tutti

Omphalos elabora progetti di vita pensati per le specifiche necessità di ogni singolo soggetto coinvolto nell’esperienza dell’autismo, per assicurargli serenità presente e futura. Si adopera per offrire servizi come assistenza alla didattica ed all’attività sportiva, opportunità di inserimento nelle realtà produttive sia pubbliche che private, assistenza legale, compartecipazione nell’utilizzo di servizi già esistenti attraverso forme di volontariato con il coinvolgimento diretto delle famiglie. Allo scopo di organizzare una rete di solidarietà concreta l’Associazione ha attivato oltre la sede ufficiale di Corso Matteotti a Fano, due sedi operative “be-Blu!” ad Acquaviva Picena (AP) e “Batti 5!” a Fano (PU)

www.associazioneomphalos.org

 

FC0892019

 

Comments are closed.