Contrasto alla povertà: terminati i lavori di coprogettazione, il Consiglio della Fondazione ha approvato il progetto esecutivo Terra solidale

Ascoli Piceno, 03 luglio 2020 – Il Consiglio di amministrazione della Fondazione ha approvato il progetto Terra solidale, ideato dal Tavolo operativo di contrasto alla povertà che ha visto il coinvolgimento iniziale di 9 organizzazioni di Terzo settore (individuate dalla Fondazione al termine della procedura di selezione di 43 soggetti che hanno risposto all’Avviso pubblico emanato per la costituzione dello stesso Tavolo), dei referenti degli Ambiti socio sanitari di Ascoli Piceno, San Benedetto del Tronto e Fermo e della Associazione Bottega del Terzo Settore. I lavori del Tavolo, coordinati dall’Area Strategia, ricerca e pianificazione della Fondazione, sono iniziati il 4 giugno 2020, ed hanno consentito di riconoscere i bisogni più urgenti e le possibili soluzioni da adottare, perfettamente compatibili con le evidenze emerse dall’analisi svolta dall’Università Politecnica delle Marche sui fabbisogni del territorio e dalla procedura di ascolto degli Stakeholder attuata a supporto della redazione del Piano pluriennale di intervento della Fondazione attualmente in vigore.

Il progetto Terra solidale – Sulla base di quanto emerso dai lavori del tavolo, è stata ideata una progettuale caratterizzata da tre livelli di intervento, alla cui realizzazione sono coinvolte, con modalità proprie e differenti, tutte le organizzazioni, ciascuna in base alle proprie competenze e specificità. La proposta, tramutata dai tecnici della Fondazione in progetto esecutivo, è stata valutata positivamente dal Consiglio di amministrazione della Fondazione che ha reso disponibili risorse economiche per complessivi Euro 300.000.

Il progetto Terra Solidale, non appena saranno firmate le convenzioni da parte dei destinatari delle risorse economiche, sarà quindi operativo.

Tavolo PES_Project 

Comments are closed.