InSharing.net è on line. Operativa la piattaforma dedicata ai servizi del Terzo Settore

Ascoli Piceno, 30 marzo 2022 – È partita una nuova avventura per gli enti del terzo settore. È on line la piattaforma InSharing.net che nasce con l’obiettivo di mettere in vetrina i servizi e i prodotti degli enti del terzo settore, sempre più protagonisti delle politiche sociali, culturali e ambientali. La piattaforma nasce proprio con l’obiettivo di dare valore a questo straordinario mondo e creare una rete che possa tenere insieme le sue tante specificità. A questo è dedicato il progetto CiSiEvolve, che APS CISI Centro per l’Integrazione e Studi interculturali sta portando avanti insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno nell’ambito dell’avviso pubblico “Più uniti e quindi più sostenibili”. Da evidenziare la strategica collaborazione con l’associazione Bottega del Terzo Settore che, oltre ad aver aderito, ospita lo “sportello InSharing” tutti i giovedì dalle ore 17:00 alle ore 18:00 in cui gli interessati possono richiedere informazioni e suggerimenti sull’adesione.

Al momento sono ben 15 le organizzazioni che hanno aderito e che stanno mettendo a disposizione i loro servizi e prodotti attraverso la piattaforma. Già si possono trovare in vetrina sociale, cultura, ambiente e tempo libero che sono a disposizione di privati, enti del terzo settore e cittadini.

Per entrare in contatto con gli enti venditori, è necessario accreditarsi in piattaforma così da fare parte del sistema e comunicare con gli enti.

Tutti gli enti del terzo settore possono aderire senza costi fissi e possono richiedere informazioni all’email info@cisi.ap.it.

“Grazie alla piattaforma InSharing abbiamo compiuto un grande passo verso la digitalizzazione che rappresenta una grande occasione di crescita per il mondo del terzo settore oltre che un’occasione di visibilità e di costruzione di una rete virtuosa – dichiara Ivano Corradetti, presidente di APS CISI -. Questa è una grande vetrina che vuole sostenere e rafforzare il mondo del terzo settore che rappresenta sempre più un grande motore per lo sviluppo equo e sostenibile della nostra comunità”.

È partita una nuova avventura per gli enti del terzo settore. È on line la piattaforma InSharing.net che nasce con l’obiettivo di mettere in vetrina i servizi e i prodotti degli enti del terzo settore, sempre più protagonisti delle politiche sociali, culturali e ambientali. La piattaforma nasce proprio con l’obiettivo di dare valore a questo straordinario mondo e creare una rete che possa tenere insieme le sue tante specificità. A questo è dedicato il progetto CiSiEvolve, che APS CISI Centro per l’Integrazione e Studi interculturali sta portando avanti insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno nell’ambito dell’avviso pubblico “Più uniti e quindi più sostenibili”. Da evidenziare la strategica collaborazione con l’associazione Bottega del Terzo Settore che, oltre ad aver aderito, ospita lo “sportello InSharing” tutti i giovedì dalle ore 17:00 alle ore 18:00 in cui gli interessati possono richiedere informazioni e suggerimenti sull’adesione.

Al momento sono ben 15 le organizzazioni che hanno aderito e che stanno mettendo a disposizione i loro servizi e prodotti attraverso la piattaforma. Già si possono trovare in vetrina sociale, cultura, ambiente e tempo libero che sono a disposizione di privati, enti del terzo settore e cittadini.

Per entrare in contatto con gli enti venditori, è necessario accreditarsi in piattaforma così da fare parte del sistema e comunicare con gli enti.

Tutti gli enti del terzo settore possono aderire senza costi fissi e possono richiedere informazioni all’email info@cisi.ap.it.

“Grazie alla piattaforma InSharing abbiamo compiuto un grande passo verso la digitalizzazione che rappresenta una grande occasione di crescita per il mondo del terzo settore oltre che un’occasione di visibilità e di costruzione di una rete virtuosa – dichiara Ivano Corradetti, presidente di APS CISI -. Questa è una grande vetrina che vuole sostenere e rafforzare il mondo del terzo settore che rappresenta sempre più un grande motore per lo sviluppo equo e sostenibile della nostra comunità”.

FC36/22

Comments are closed.