#masterplanterremoto: il 2 giugno si inaugura il cartellone estivo del Festival dell’Appennino

Arriva l’estate del Festival dell’Appennino 2019. Il progetto, realizzato insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno nell’ambito delle misure di contrasto alle conseguenze del sisma, torna, come ogni anno, a colorare la stagione di cammino e cultura. Nell’attesa di conoscere l’intero programma dell’edizione 2019, si apre con un evento speciale, dedicato interamente a Cecco d’Ascoli.

Domenica 2 giugno appuntamento ad Ascoli Piceno, a partire dalle ore 10, con una giornata avvolta nella magia e nel fascino di Francesco Stabili, nell’anno del 750° anniversario dalla sua nascita.

La mattina si andrà alla scoperta del Magister ascolano attraverso un trekking urbano e la visita guidata in italiano e in inglese “Cecco: astrologo, poeta, eretico”. Si prosegue al Forte Malatesta con la Performance/reading teatrale in lingua inglese “Cecco’s last refuge” (“L’ultimo rifugio di Cecco”) e la pausa pranzo press oil ristorante convenzionato La Taverna di Cecco. Nel pomeriggio, alle ore 15.30 sarà presentato il libro “Il carcere del Papa” di Marco Corradi, per poi continuare con il laboratorio “Le piante nella medicina popolare ascolana” a cura di APS Libero Spirito e chiudere con la musica degli “Old Ways”.

Il Festival dell’Appennino è una manifestazione aperta a tutta la comunità.

Per info e prenotazioni per il pranzo: 339 1444832

 

Oltre alla Appennino Up, associazione capofila, i partner del progetto sono: Associazione Libero Spirito, Comune di Rotella, Comune di Montedinove, Compagnia dei Folli Srl, Consorzio Marche Maraviglia, Comune di Palmiano, Associazione Guide Turistiche Marche V Regio, Liceo Artistico Osvaldo Licini, Cammini della Marca, Comune di Arquata del Tronto, Comune di Ascoli Piceno, Istituto Celso Ulpiani, Spin Off Unicam ART & Co., Associazione Mountain Project, Comune di Venarotta, Comune di Montemonaco.

2-giugno-2019-festival-dell'appennino

FC0852019

Comments are closed.