#masterplanterremoto: interventi sociosanitari realizzati dalla Fondazione nell’area montana

Ascoli Piceno, 21 marzo 2019 – Tra le misure di contrasto alle conseguenze del sisma nell’area montana, il #masterplanterremoto varato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno prevede (Obiettivo n. 6) il potenziamento di strutture, attrezzature e strumentazioni socio sanitarie con riferimento all’area montana del territorio di riferimento. Al 31 dicembre 2018 la Fondazione ha realizzato i seguenti interventi:

ACQUISTO ATTREZZATURE SANITARIE E DI PRIMO INTERVENTO PER IL SOCCORSO ALPINO – Progetto annuale – Il progetto garantisce interventi di soccorso in emergenza, in ambiente impervio e/o ostile, raggiungendo eventuali traumatizzati laddove le normali ambulanze non potrebbero arrivare, con un mezzo fuoristrada dotato di tutti i presidi di rianimazione e primo soccorso.

Soggetto responsabile CORPO NAZIONALE SOCCORSO ALPINO E SPELEOLOGICO – REGIONE MARCHE
Area di impatto Area montana dei Sibillini
Costo complessivo del progetto EURO 10.000
Contributo deliberato dalla Fondazione EURO 10.000
INDICE SINTETICO DI AVANZAMENTO: 100%
www.facebook.com/CNSASMARCHE

DONAZIONE ALL’ASUR AREA VASTA N. 4 DI UN TOMOGRAFO A RISONANZA MAGNETICA Progetto annuale – La Fondazione, dopo l’analisi dei fabbisogni specifici dell’area montana effettuata grazie al tavolo di lavoro con referenti dell’Asur Area Vasta n. 4 e del Comune di Amandola, al termine di una procedura di acquisto che ha previsto il coinvolgimento di sei ditte internazionali specializzate, ha deciso l’acquisto di un Tomografo a risonanza magnetica modello S-Scan eXP unità demo rispondente ai requisiti indicati dall’Ufficio tecnico dell’Asur. Il 21 dicembre 2018 la Fondazione ha donato all’Area Vasta n. 4 l’apparecchiatura da installare presso l’Ospedale di Amandola.

Soggetto responsabile FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI ASCOLI PICENO – INTERVENTO DIRETTO
Area di impatto Amandola
Costo complessivo del progetto EURO 292.800
Contributo deliberato dalla Fondazione EURO 292.800
INDICE SINTETICO DI AVANZAMENTO: 100%
www.asur.marche.it

ACQUISTO DEFIBRILLATORE LIFEPAK – Progetto annuale – Il progetto ha provveduto a potenziare le dotazioni sui mezzi di soccorso in servizio nei comuni del cratere sismico. In particolare, è risultata danneggiata dal sisma l’ambulanza denominata Papa 14 contenente a bordo un defibrillatore, indispensabile per il buon esito di interventi di pronto soccorso sanitario, quotidianamente assicurati dai volontari dell’associazione.

Soggetto responsabile –  CROCE AZZURRA – SANTA VITTORIA IN MATENANO
Area di impatto Santa Vittoria in Matenano
Costo complessivo del progetto EURO 19.244
Contributo deliberato dalla Fondazione EURO 19.244
INDICE SINTETICO DI AVANZAMENTO: 100%
www.facebook.com/croceazzurraSV

SIBILLINI COMUNITÀ RESILIENTE – Progetto annuale – Il Comitato Nazionale della Croce Rossa Italiana ha deciso di realizzare un Centro Polifunzionale di Protezione Civile a Comunanza a servizio della comunità dei Sibillini. Il contributo della Fondazione è finalizzato ad implementare alcune attività sociosanitarie e all’acquisizione delle risorse necessarie per il pieno funzionamento della struttura: un’ambulanza di soccorso per l’emergenza sanitaria, la realizzazione della sala operativa, area formazione ed uffici polivalenti per la gestione e monitoraggio delle emergenze ed un servizio di tele-medicina che rappresenta un’unicità per il territorio montano.

Soggetto responsabile CROCE ROSSA ITALIANA – COMITATO LOCALE DEI SIBILLINI
Area di impatto Area montana dei Sibillini
Costo complessivo del progetto EURO 273.382
Contributo deliberato dalla Fondazione EURO 150.756
INDICE SINTETICO DI AVANZAMENTO: 11%
ww.facebook.com/ComunanzaAP

47508834_755436121471486_4421957169566449664_o

Comments are closed.