#masterplanterremoto: per un bilancio dell’evento I Templari e il Medioevo

Ascoli Piceno, 14 giugno 2019 – Si è conclusa la prima edizione dell’evento “I Templari ed il medioevo”, realizzata dall’Associazione Templari Cattolici d’Italia, insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno nell’ambito del Masterplan Terremoto, il piano operativo messo in campo dalla Fondazione per contrastare le conseguenze del sisma e rilanciare le comunità colpite dal terremoto.

2019-05-13_templari-ascoli1

La manifestazione si è svolta a d Ascoli Piceno nel weekend dell’11 e 12 maggio. Due giorni caratterizzati da un evento unico in Italia e nel mondo, con iniziative, allestimenti e percorsi pensati per far conoscere al grande pubblico la vicenda umana, culturale e spirituale di cui sono stati protagonisti i Templari.

“I Templari e il Medioevo” ha visto una presenza di piazza molto numerosa (sono state contate circa 5.000 visitatori) nonostante il tempo in parte inclemente. Turisti e curiosi hanno avuto la possibilità di esplorare la città e le 8 Chiese tenute eccezionalmente aperte dai Cavalieri, scoprendo le tracce templari di Ascoli, grazie anche alle numerose Visite guidate organizzate (circa 100 persone hanno usufruito di questa occasione).

La Chiesa di Ss. Vincenzo e Anastasio ha accolto 700 visitatori ed è rimasta aperta 3 ore in più delle altre proprio per accogliere i visitatori. Nelle 4 piazze coinvolte (Piazza Arringo, Piazza Roma, Piazza del Popolo, Piazza Ventidio Basso) diversi espositori hanno raccontato in piccoli pezzi di Medioevo con prodotti artigianali e laboratori didattici, mentre giullari, danzatrici e guerrieri combattenti hanno animato a tutte le ore le strade della città, divertendo i bambini ed emozionando gli adulti con spettacoli con il fuoco.

 

FC0692019

 

Comments are closed.