Offerta formativa per il rilancio dei territori dell’entroterra appenninico: il 3 settembre scadono le iscrizioni

Amandola, 21 agosto 2018 – Scadranno il prossimo 3 settembre  2018 le iscrizioni ai corsi professionalizzanti promossi dall’Università degli Studi di Camerino insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno.

amandola_training_centre

Il progetto Amandola Training Centre è stato pensato per rispondere ad uno degli obiettivi prioritari che la Fondazione ha individuato nel Masterplan Terremoto, il documento strategico triennale di contrasto alle conseguenze del sisma: evitare in ogni modo lo spopolamento delle aree montane dei Sibillini. Il sisma, infatti, oltre agli irreparabili danni umani ed alle gravissime lesioni al patrimonio artistico, ha messo seriamente in forse la sopravvivenza del modello antropologico delle comunità nell’entroterra, e la Fondazione ritiene fondamentale la salvaguardia della coesione di quelle comunità che rappresentano un patrimonio inestimabile di valori, tradizioni e culture che rischiano di scomparire.

Per raggiungere tale finalità, al termine del percorso di co-progettazione, che ha visto all’opera un tavolo tecnico di lavoro formato dall’Università degli Studi di Camerino e dal consigliere appositamente delegato della Fondazione, è stato elaborato il progetto esecutivo Amandola Training Centre, che prevede l realizzazione delle seguenti attività:

N. 6 Workshop tematici da tenersi ad Amandola, aventi a tema “Giovani, Imprese e Territorio”, con la finalità di proporre interventi mirati per favorire il rilancio e l’occupazione sul territorio, grazie alla creazione di una rete con università, enti locali e rappresentanti dei lavoratori e delle imprese.

N. 1 Master universitario di primo livello per due annualità in Management dei processi innovativi per startup culturali e creative. Il Master dovrebbe mirare a sviluppare nei discenti le competenze necessarie per sostenere la realizzazione di progetti creativi, o meglio per trasformare le idee in attività di impresa. Il risultato atteso è l’incremento dell’occupazione attraverso la nascita di startup innovative a tre anni dall’avvio del Master.

– N. 4 Corsi di perfezionamento in grado di formare professionisti molto specializzati che possano trovare impiego soprattutto nel settore del turismo (ad esempio operatori di piccola ricettività) dell’enogastronomia (ad esempio mastro pastaio, mastro norcino), e dell’edilizia (operatori in grado di intervenire nella conservazione e nel restauro di manu-fatti architettonici).

N. 2 Conferenze tematiche a rilevanza internazionale di approfondimento e condivisione di esperienze.

VIDEO

Comments are closed.