PAS – Polo Accoglienza e Solidarietà

Ascoli Piceno, 02 agosto 2019 – Procedono senza sosta i lavori di ristrutturazione dell’immobile adiacente al seminario Vescovile, concesso in comodato trentennale dall’Ente seminario – proprietario dell’immobile – all’Associazione PAS per la realizzazione di un polo dell’accoglienza e della solidarietà ad Ascoli Piceno.

Obiettivi del progetto – Obiettivo del progetto, realizzato insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, è di concentrare in un unico luogo fisico una serie di servizi e di azioni – grazie alla rete di volontariato già costituita – per il contrasto delle emergenze sociali, l’inserimento lavorativo, la promozione della cultura della solidarietà, del volontariato e della cittadinanza attiva.

La casa del PAS – I lavori di ristrutturazione in corso faranno sì che all’interno dell’immobile di Viale De Gasperi potrà trovare casa il Polo dell’accoglienza e della solidarietà, grazie alla realizzazione di:

  • un punto di ascolto;
  • un luogo per l’accoglienza diurna;
  • una mensa, con annessa cucina attrezzata;
  • una sala polifunzionale per il coworking delle associazioni in rete;
  • un ambulatorio specialistico per la cura gratuita delle persone in stato di bisogno;
  • magazzini per lo stoccaggio di materiale di diverso genere.

Avanzamento lavori – I lavori procedono per gradi. A novembre 2019 è previsto il primo step, con l’apertura del piano terra dell’immobile, dove sarà funzionante una sala mensa di circa 70 m quadri, in grado di accogliere contemporaneamente oltre 80 persone, completa di bagni divisi per sesso e accessibili ai disabili; il servizio sarà gestito direttamente dall’associazione Zarepta, attraverso squadre giornalieri di almeno sei volontari. Oltre al servizio mensa, sarà disponibile il servizio accoglienza diurna per offrire riparo ai bisognosi, con un locale con accesso indipendente, denominato “diurno”, attrezzato con due docce e servizio lavanderia.

Il progetto di rete – L’Organo di indirizzo della Fondazione – a seguito del percorso di ascolto propedeutico alla individuazione delle priorità per il triennio 2017 – 2019, avendo accolto la raccomandazione espressa dall’Assemblea dei Soci di intervenire sia per rispondere in modo immediato ai bisogni primari sia per costruire percorsi consolidati di integrazione ed inclusione sociale, ha deciso di sviluppare un progetto di rete che favorisca la creazione di un pronto intervento sociale in favore dei poveri e dei bisognosi presenti nel territorio di Ascoli Piceno. La Fondazione, cogliendo l’invito della Diocesi di Ascoli Piceno ed in collaborazione con alcune associazioni di volontariato già operanti nel territorio, ha quindi condiviso un percorso progettuale per realizzare il Polo Accoglienza e Solidarietà nel territorio della Diocesi di Ascoli Piceno come risposta coordinata ed aggregata ai bisogni primari sociali della comunità, attraverso il coinvolgimento degli attori sociali che hanno consolidata esperienza nella lotta alla povertà.

Associazione PAS – Ad esito di questo percorso, il 25 settembre 2017, presso i locali della Bottega del Terzo Settore, si è costituita l’Associazione PAS Polo Accoglienza e Sussidiarietà, tra i seguenti soggetti: Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani (ACLI); Associazione della Croce Rossa Italiana; Associazione B&F Foundation; U.N.I.T.A.L.S.I. Marche; Associazione San Vincenzo De Paoli; Associazione di volontariato Zarepta – Onlus; Associazione Betania Onlus; Azione Cattolica Italiana; Centro Accoglienza Vita; Movimento Diocesano Ascoli Piceno. Il 29 marzo 2019 l’Associazione PAS ha presentato alla Fondazione il progetto esecutivo per la realizzazione del Polo dell’Accoglienza e della Solidarietà.

Il 6 maggio 2019 la Fondazione e l’Associazione PAS hanno sottoscritto apposita convenzione per la realizzazione del progetto, che ha un costo complessivo di Euro 945.000 e può contare su un contributo di Euro 600.000 da parte della Fondazione.

67684574_908041002877663_1699743898781351936_o

65115784_595540170971349_4970922713766952960_n

Progetto Polo Assistenza e solidarietà – Scheda progetto

Comments are closed.