Ritratti d’artista, ad Ascoli la rassegna internazionale di danza sperimentale

Grazie alla collaborazione tra Maria Rita Salvi dell’Associazione Being in Motion, Maria Angela Pespani dello Studio Aira e Federica Zeppilli di Articolate, e al sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, nasce la manifestazione “Ritratti d’artista”. L’obiettivo del progetto è la promozione di forme di danza legate alla contemporaneità e alla sperimentazione, coinvolgendo direttamente il pubblico nelle varie performances ed instaurando un dialogo con i fruitori degli spettacoli, rompendo la suddivisione canonica tra palco e platea.

Gli appuntamenti si snoderanno per tutto il mese di settembre a partire dal 6 settembre presso la Chiesa di S. Pietro in Castello. Verranno proposti laboratori a tema, legati alle celebrazione del 750° anno dalla nascita di Cecco d’Ascoli, collegando così passato culturale della città e contemporaneità.

Nelle settimane successive, invece, al Forte Malatesta, verranno proposte tre residenze artistiche, sempre ispirate alla figura di Francesco Stabili, con durata 14/15 settembre16/22 e 23/29. Ogni domenica finale, alle 18:30, la residenza terminerà con uno spettacolo aperto al pubblico. Gli spettatori, inoltre, potranno visionare l’andamento delle prove visitando il Forte infrasettimanalmente.

I laboratori sono aperti a tutti coloro che vogliono sperimentare e mettersi in gioco; l’unica data pensata in modo particolare per i professionisti è quella della residenza di Giulio d’Anna, da lunedì 16 a domenica 22 settembre.

Infine, sabato 28 settembre, Federica Zeppilli presenta il suo libro “La maestra dei passi avanti” alla Sala dei Savi, un giallo ambientato in una scuola di danza.

FC1092019

Comments are closed.