Ritratti di donne: i NO e i SI delle donne in un percorso tra parole musica e danza

Proponente

Associazione IOM Ascoli Piceno Onlus.

Sede legale c/o CSV in Corso di Sotto, 16 – 63100 – Ascoli Piceno. Rappresentante Legale: Ludovica Teodori Di Matteo.

Web: iomascoli.it

Importo deliberato dalla Fondazione nel triennio 2011_2013 Euro 8.240.

Impatto territoriale Amandola, Ascoli Piceno, Comunanza, Folignano, Offida.

Il progetto in sintesi Il progetto ha rappresentato un omaggio a tante donne che in campo artistico o sociale hanno lasciato nel presente e nel passato segni tangibili di rinnovamento e coraggio. Di queste donne, tracciando dei brevi ritratti, si sono raccontate la bellezza e l’unicità, focalizzando l’attenzione sull’importanza della creatività artistica e dell’impegno civico come motori di cambiamento e miglioramento sociale, attraverso spettacoli itineranti di musica suonata dal vivo, immagini, danze, canti e racconti: un percorso che ha inteso suscitare emozioni e riflessioni, e stimolare curiosità e desiderio di approfondimento di storie a volte dimenticate di personaggi femminili di varie epoche. Lo spettacolo Ritratti di donne è stato presentato in anteprima in Ascoli Piceno il 12 e 13 maggio 2012, per andare poi in scena a Comunanza il 20 gennaio 2013 in occasione dell’apertura del punto IOM, a Folignano (6 marzo 2013), ad Offida (13 aprile 2013), e ad Amandola (25 maggio 2013). I sette spettacoli hanno coinvolto un totale di circa quattrocentocinquanta partecipanti. Diciassette i volontari che hanno realizzato lo spettacolo, quattro i volontari che hanno svolto funzioni di segreteria e di organizzazione. Le attività progettuali sono terminate a luglio 2013.

Comments are closed.