Terzo settore: dal 23 novembre parte il Registro unico

Ascoli Piceno, 15 novembre 2021 – Il Registro unico nazionale del Terzo settore apre i battenti il 23 novembre prossimo, a quattro anni dall’entrata in vigore del Decreto 117/2017 che lo ha istituito. Per le 36.437 organizzazioni di volontariato e le 27.300 associazioni di promozione sociale destinate a trasmigrare  nel portale telematico dagli attuali registri regionali, l’iscrizione potrebbe completarsi a ottobre 2022. Il 24 novembre si apriranno anche le iscrizioni per i nuovi enti interessati ad entrare nel Registro.  Per le imprese sociali, basterà l’iscrizione nella sezione dedicata al registro delle imprese.

Per le organizzazioni non profit che si iscrivono per la prima volta, il Registro avrà a disposizione 60 giorni di tempo per accettare l’iscrizione. Per le organizzazioni che trasmigrano dai registri esistenti, gli uffici regionali o provinciali avranno 180 giorni di tempo per verificare i requisiti e la documentazione degli enti.

L’ingresso nel Registro unico non è obbligatorio, ma chi vi accede avrà diritto alle nuove agevolazioni fiscali previste dalla Riforma del Terzo settore (ancora non completamente operative), e al riparto del 5 per mille dell’Irpef destinato al “volontariato”.

Comments are closed.