Page 15 - Bilancio Sociale 2017
P. 15
D1.4I CROIFMEURNIMITEÀNTO

L’ambito territoriale di riferimento della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno è
costituito da trentotto comuni appartenenti alle province di Ascoli Piceno (trentuno comu-
ni) e Fermo (sette comuni).
Dal punto di vista delle caratteristiche territoriali questa area, estesa dal litorale adriatico
fino alla fascia montana, si contraddistingue per una notevole ricchezza e varietà del pa-
trimonio paesaggistico grazie alla presenza di monti, colline, vallate e litorali. Le località
balneari della costa (San Benedetto del Tronto, Grottammare, Cupra Marittima) e diversi
borghi dell’entroterra (tra cui Ripatransone, Offida, Acquaviva Picena) sono noti centri di
attrazione turistica. Va rilevato, tuttavia, come rilevanti risorse artistiche e culturali siano
presenti in modo diffuso nel territorio analizzato, facendo anche dei piccoli centri dell’en-
troterra montano luoghi di notevole interesse storico e culturale. Va segnalata, inoltre, la
presenza di due importanti aree naturali protette: il Parco Nazionale dei Monti Sibillini e
il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, noti entrambi a livello nazionale e
mete di consistenti flussi turistici.
Sotto il profilo demografico, al 1 gennaio 2017 nell’area dei trentotto comuni risiedono
216.218 abitanti; rispetto al 2001, la popolazione è aumentata del 2,6%, ad un tasso leg-
germente più contenuto rispetto alla media della provincia ascolana (+3,0%), ma notevol-
mente più basso rispetto alla media regionale (+5,8%). Le statistiche relative a quest’area
rappresentano, dunque, una situazione di debole crescita demografica.
I comuni appartenenti all’ambito territoriale di riferimento della Fondazione presentano
andamenti demografici differenziati: in particolare, vanno evidenziati gli ampi tassi di de-
crescita che si registrano nella maggior parte dei piccoli centri dell’entroterra. Un ulteriore
dato da sottolineare è quello relativo alla città di Ascoli Piceno che, in controtendenza
rispetto agli altri grandi agglomerati urbani presenti nell’area oggetto di analisi, registra
da anni un significativo fenomeno di impoverimento demografico.
Il commento dei dati di questo territorio non può sicuramente prescindere dalla considera-
zione degli eventi sismici del 2016, che hanno coinvolto il 76% dei comuni e il 52,4% della
popolazione residente nell’area. A tale proposito, va sottolineato che l’impatto demografi-
co di tali eventi, senza dubbio di notevole entità, potrebbe ancora non essere pienamente
rappresentato dalle statistiche ufficiali qui richiamate (aggiornate al 1 gennaio 2017).

14 FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI ASCOLI PICENO
   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20