Page 72 - Bilancio Sociale 2017
P. 72
ettivo n. 6 TERREMOTO
Potenziare, con riferimento all’area montana, le strutture destinate all’erogazio-
ne di servizi socio–sanitari, attrezzature e strumentazione.

Sono auspicabili interventi – da realizzarsi nell’area montana e riguardanti il potenzia-
mento dei servizi sanitari - con particolare attenzione agli anziani, il potenziamento delle
dotazioni di attrezzature e strumentazione sanitarie coinvolgendo l’Ente Pubblico che ha
la responsabilità di governo per tali tematiche sul territorio.

Per la realizzazione di tale intervento la Fondazione ha stanziato nel triennio 2017 – 2019
risorse pari ad Euro 500.000.
È stato istituito un tavolo di lavoro alla presenza di referenti dell’ASUR Area Vasta com-
petente territorialmente e del Comune di Amandola al fine di addivenire ad una proposta
condivisa di progettualità in merito alla richiesta di attrezzature e strumentazione sanita-
ria e di potenziamento dei servizi sanitari.
A seguito dei contatti con la Regione Marche ed il Comune di Amandola, la Fondazione
ha iniziato a lavorare per dotare l’ospedale Vittorio Emanuele II di Amandola di una appa-
recchiatura per la risonanza magnetica. L’ipotesi è quella di procedere ad una donazione
dell’attrezzatura all’Azienda sanitaria unica regionale, Area Vasta n. 4.
Il 14 dicembre 2017 la Fondazione per il tramite di un Consigliere appositamente delegato
ha quindi chiesto alla direzione dell’Asur di fornire precise indicazioni su: a) le specifiche
tecniche necessarie all’acquisto della strumentazione di risonanza magnetica più idonea
a rispondere alle esigenze della comunità montana di competenza dell’Ospedale Vittorio
Emanuele II di Amandola – cui tale attrezzatura dovrà essere esclusivamente destinata; b)
i riferimenti di alcune ditte specifiche del settore alle quali la Fondazione potrebbe rivol-
gersi al fine di acquisire dei preventivi di spesa.
Il 20 dicembre l’Asur ha comunicato alla Fondazione che l’Ufficio tecnico stava istruendo
la pratica in modo da fornire le informazioni richieste.
Al 31 dicembre 2017 la Fondazione era in attesa di conoscere le specifiche tecniche ne-
cessarie all’acquisto della strumentazione da donare all’Asur e di conoscere i riferimenti
di alcune ditte specializzate.

FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI ASCOLI PICENO 71
   67   68   69   70   71   72   73   74   75   76   77